In Valgrande  »  Fauna
La Fauna...
torna alla home page
la fauna...Gli abitanti del Parco...

  Per la varietà di climi e di vegetazione presenti in Valgrande, (nonostante le relative ridotte dimensioni del Parco), si è sviluppata una fauna variegata e interessante.

  Però, in particolare alle quote più basse, non è facile vedere gli animali (a parte qualche eccezione, come per il camoscio), questo a causa della presenza del bosco, che li nasconde (e li protegge....).

  Ma si riesce comunque ad avvertirne la presenza (e magari anche a vederli), se si percorrono i sentieri senza "fretta", magari fermandosi per un po' di tempo, e aspettare, in silenzio, cercando di non far sentire la propria presenza...
 Questa vuole essere una piccola e sintetica rassegna degli animali che popolano la Valgrande (almeno di quelli più rappresentativi).

 

 Per alcuni vi è la possibilità di Ascoltarne la "voce". Cliccando sulla piccola icona  è presente un file audio in formato wav o mp3 . (Attendere alcuni secondi per il caricamento del file...).

 

 Tra parentesi è riportato il nome della specie secondo la Nomenclatura Binomiale, un sistema di classificazione delle piante e animali introdotto da Carolus Linnaeus nel 1753.

 Studio sull'avifauna del Parco Nazionale Val Grande e dei suoi dintorni pubblicato sulla Rivista Italiana di Ornitologia.

 Link ai file PDF : Presentazione link al file PDF (di Tullio Bagnati)

                         Gli uccelli del Parco Nazionale della Val Grande e delle aree limitrofe link al file PDF

   Crediti :  Alcune immagini sono tratte da : Wikipedia l'enciclopedia libera.
                   I canti e i versi degli uccelli, sono tratti da : www.scricciolo.com (Copyright by Alberto Masi).


"È molto più probabile che la natura abbia creato gli animali e le piante per la loro stessa felicità piuttosto che per la felicità di uno solo dei suoi elementi.
Perché l'uomo dovrebbe reputarsi più importante di una entità infinitamente piccola che compone la grande unità della creazione? L'universo sarebbe incompleto senza l'uomo; ma sarebbe incompleto anche privo della più microscopica creatura che vive al di là della nostra vista e conoscenza presuntuosa.
"
 John Muir


 
in Valgrande - (E-mail)Home Page →
In Valgrande  »  Fauna