Picchio nero
torna alla home page
 ← la fauna...Gli abitanti del Parco...

 E' il più grande tra i picchi europei, raggiunge i 50 cm di lunghezza e pesa 300/370 grammi.

 Completamente nero ad eccezione di una caratteristica macchia rossa sul capo; il lungo becco è adatto alla ricerca di insetti e larve nelle cortecce degli alberi, aiutato anche dalla sua lingua vischiosa, che usa in particolare per catturare le formiche.

 Fa il nido, (dall'apertura ovale), nelle cavità degli alberi; depone 4/6 uova che cova per circa un mese.

Ascoltalo Ascolta il Picchio nero...(attendere alcuni secondi per il caricamento del file)

 

 Il Picchio nero sembra preferire per il suo nido gli alberi sani e vigorosi, nel pieno della loro vita, invece di profittare delle cavità presenti a volte nei vecchi tronchi...

 

Nella foto sottostante si vede l'inizio dei "lavori" nel tronco di un sano e robusto faggio
nei dintorni di Corte Buè...


Immagine dell'ottobre 2008 di Giuliana Amicucci Dal Piaz.

nido in costruzione...
in Valgrande - (E-mail)   Home Page →