in Valgrande

salita al Pizzo delle Pecore dal versante ovest...

Pizzo delle Pecore - da Ludo Alboc...
torna alla home page
  ← il versante Ossolano...
 

Il Pizzo delle Pecore 2018 m.

è una panoramica cima posta sulla cresta tra il bacino dell'Alpe Corte (Valle dell'Ogliana) e il versante che scende verso Vogogna e Premosello; salita frequentemente nonostante il relativo lungo accesso dall'usuale percorso di salita che parte da Cardezza passando dall'Alpe Corte di sopra.

 Un'altra via di salita (poco frequentata), segue la cresta che arriva dal Pizz lacina (Pizzo la Cima), percorso seguito in discesa in questo giro.

 In questa occasione, invece la salita è stata fatta dal versante sud-ovest passando dall'Alpe Ludo Alboc, dove un grandioso "imbuto" formato dai ripidi pendii tra il Pizzo delle Pecore e la quota 1946 m. della cresta che proviene dalla Cima Saler scende nel canale del Rio del Ponte.

 Un percorso lungo e faticoso in piena ''wilderness''...

(Avvertenze...)

 Dalla stazione di Premosello all'Alpe Ludo Alboc e alla cima del Pizzo delle Pecore calcolare almeno 6 ore.

Tempo per il giro completo 10/11 ore.


   - Il canale del Rio del Ponte :



 Il Rio del Ponte è il torrente che attraversa Premosello-Chiovenda, lo si passa su un ponte lungo la stradina che da Colloro sale verso gli alpeggi lungo il percorso verso la Colma di Premosello, dove c'è il bivio della stradina che sulla sinistra sale verso Capraga, qui a fianco della strada si vede la grande vasca di raccolta dell'acqua.

 [Vedi immagini dalla 1 alla 7]

 A circa 800 m. di quota il canale è attraversato dal sentiero (ormai in disuso e a tratti invaso dalla vegetazione), che da I Curt conduce a Ludo Termine; da questo punto per un tratto il canale è ancora largo e si sale senza particolari problemi, poi si restringe e si sale tra enormi blocchi di roccia, direttamente o aggirandoli fino agli ultimi massi prima della parte superiore più ampia e meno ripida; gli ultimi massi sbarrano la strada e non si può proseguire (se non con passaggi di difficile arrampicata...).

 Questo tratto si può probabilmente superare traversando alti sulla destra lungo alcune cenge, ma il percorso è molto disagevole per l'intricata vegetazione, in particolare la presenza di rovi fa dissuadere dal proseguire... in ogni caso la parte superiore del canale presenta sulla sinistra una parete rocciosa verticale, e di fronte un ripido scivolo all'apparenza molto impegnativo ed infido, alla fine è preferibile salire passando da Ludo Alboc...




il versante sud-ovest del Pizzo delle Pecore 


    - Il percorso :

 Lo sperduto Alpe Ludo Alboc si raggiunge da Premosello passando da Colloro, Biogno, Sasso Termine, Ludo Termine. (Vedi la pagina Capraga e Dintorni).

 Salendo da Ludo Termine, una volta superato lo sperone che scende da Vallard dove si abbandona la vista del trafficato fondovalle Ossolano, si entra in un altro mondo... la vegetazione rende difficoltoso il cammino e i sentieri sono quasi scomparsi, in alto le dirupate pareti che scendono dalle creste...

 Da Ludo Alboc le vecchie cartine segnano un sentiero ora scomparso che traversa a mezzacosta entrando nella Valle in leggera salita, seguendo una specie di cengia con vegetazione tra le rocce del versante che scende dal Pizz Lacina.

 Avvicinandosi ai pendii erbosi che scendono dalla cresta sud del Pizzo delle Pecore, la vegetazione si fa più rada e il percorso un poco meno difficoltoso; qui si può anche traversare e salire in direzione dei pannelli dei ripetitori e raggiungere la cima seguendo l'ultimo tratto della via normale, ma è più interessante (e impegnativo) salire il crestone, all'inizio poco accentuato che raggiunge l'ultima cima della cresta che proviene dal Pizz Lacina prima della vetta del Pizzo delle Pecore.
  Il crestone alterna bervi tratti rocciosi a lunghi e molto ripidi pendii erbosi dove si arrampica sull'erba...

 Salita da evitare nelle giornate più calde (il percorso, sul versante sud-ovest, è molto faticoso...), e in presenza di erba umida o bagnata, (una scivolata su questo terreno è assolutamente da evitare...).

 Arrivati finalmente sulla cresta, si può proseguire direttamente verso la cima poggiando leggermente sulla sinistra per evitare gli spuntoni rocciosi prima dell'ultimo tratto più ripido, oppure si può scendere sul versante opposto e seguire l'evidente sentierino delle capre, che con percorso più lungo raggiunge il Pizzo delle Pecore 2018 m.

la cresta verso
il Pizz Lacina

 


 In discesa si segue il sentierino usato dalle capre che scende in direzione del Pizz Lacina, il percorso traversa a tratti sui fianchi della cresta, e con un bel percorso panoramico raggiunge la sommità del Pizz Lacina 1930 m. dove si trovano i segni di vernice che sulla dorsale di sinistra conducono alla Colmetta 1697 m. (vedi la pagina sugli Alpeggi di Vogogna).

 [vedi anche questa pagina]

 Dalla Colmetta si abbandona il percorso segnalato, e si scende verso sinistra in direzione dell'evidente dorsale dove si trova l'Alpe Pra d'Gatt (visibile in basso), giunti nelle vicinanze dell'Alpe, seguendo la dorsale si trova una traccia che riporta verso Ludo Termine (vedi la pagina Capraga e dintorni).





vai alle immagini →  
 

 Foto e testi © www.in-valgrande.it (E-mail)
Home Page    Torna alla home page
 
L'Alpe Pra d'Gatt e la piana Ossolana...
L'Alpe Pra d'Gatt e la piana Ossolana...