in Valgrande
Pedum e dintorni...
torna alla home page
     La cresta ovest e la quota 1869 m.

La quota 1.869 m.




 Cima dall'aria misteriosa e affascinante... dall'accesso impegnativo (e faticoso...), l'ultima cima della cresta ovest del Pedum, il Crotto Nero presenta, come il Pedum ( forse ancora di più), un aspetto che cambia radicalmente variando il punto di osservazione; da nord, da Vald o Straolgio, appare tondeggiante; da ovest, dai Corni di Nibbio presenta l'aspetto meno invitante, pareti rocciose verticali, intervallate da prati sospesi e piccole aree boscose inaccessibili...

 (Questo toponimo, non è del tutto certo che si riferisca alla cima... può anche essere che sia riferito all'ombroso canale della Valletta).

 Da sud si ammira il caratteristico pianoro, in basso i blocchi rocciosi franati dalla cima (il distacco è tuttora in corso), sopra, il bel prato con due alberelli solitari...

 Lassù si è come sospesi nel cielo in mezzo alla Valgrande...





Il Crotto Nero 1.869 m. dal sentiero verso Corte Buè (da Ompio) [teleobiettivo]

 



vai alle immagini →  



       Foto e testi © www.in-valgrande.it (E-mail)