in Valgrande
Val Gula...
torna alla home page
  ← il versante sud e la Valle Intrasca...

Scareno - La Rocca - Sassello - Ponte della Gula - Gabbio - Corsogno - Ponte del Marchè - Ponte del Dragone - Leigio - Scareno.
 Una breve escursione con partenza da Scareno, traversando la valletta del Rio della Gula, uno degli affluenti del San Giovanni, visitando alpeggi ormai abbandonati che testimoniano la passata frequentazione di questo esteso versante della dorsale tra il Monte Spalavera e il Monte Zeda.

 Percorso il 6 gennaio 2012 subito dopo una breve nevicata che ha reso più interessante e suggestivo questo giro, neve che scompariva rapidamente ai primi raggi del sole di questo tiepido inverno 2011/2012...
 

  Il percorso :  

 Dalla Chiesa di San Michele di Scareno si segue la mulattiera che sale verso La Rocca 885 m. il percorso entra poi nella valle (segni di vernice verde), traversando verso Sassello 950 m. bell'alpeggio con alcune baite ancora utilizzate; si continua in diagonale per poi scendere verso il canale dove scorre il Rio della Gula che si traversa sull'omonimo ponte a 873 m.


 Il sentiero risale il versante opposto della valle nel bosco per giungere al dosso dove si trovano le baite di Gabbio 978 m. ormai diroccate; sopra l'Alpeggio il sentiero continua la salita nel castagneto per arrivare su terreno aperto a Corsogno, un corposo alpeggio con bella vista verso il Monte Vadà, il Monte Zeda e la Marona (in alto si vedono le baite di Biogna); tra le baite in rovina scende il sentiero segnalato che passa dal nucleo inferiore di Corsogno per poi continuare la discesa nel bosco con diversi tornanti fino al bel Ponte del Marchè 898 m. che permette di superare il solco dove scorre il Rio Scogno.


 Il sentiero continua traversando alto sopra il torrente fino all'incrocio con il più frequentato percorso che sale a Piaggia (vedi questa pagina), poi in breve si giunge al Ponte del Dragone che permette di passare sull'opposto versante dove la bella mulattiera ritorna a Scareno passando da Leigio.


 Tempo per questo giro circa 3 ore - Difficoltà E





vai alle immagini →  
 Foto e testi © www.in-valgrande.it (E-mail)

incontri sul sentiero...


Home Page →   Torna alla home page
in Valgrande